Perché il tagliasiepi non parte? Consigli utili

1
2
3
4
5
Alpina 252900000/14 Tagliasiepe a scoppio HTJ 550, 24.5 cc, Giallo, Lunghezza della lama 60 cm,...
Bosch 0600847A00 AHS 45-16 Tagliasiepi, 420 Watt, Lunghezza di Taglio 450 mm, Spessore di Taglio...
Einhell GH-EH 4245 Tagliasiepi Elettrico, 420 W, 230 V
TECCPO Tagliasiepi Elettrico, 600W Tagliasiepi, Lunghezza della Lama 610mm, Diametro di Taglio...
Tagliasiepi Bosch AHS 50-20 LI (1 batteria, sistema 18 volt, lunghezza di taglio 50 cm, distanza...
Alpina 252900000/14 Tagliasiepe a scoppio HTJ 550, 24.5 cc, Giallo, Lunghezza della lama 60 cm,...
Bosch 0600847A00 AHS 45-16 Tagliasiepi, 420 Watt, Lunghezza di Taglio 450 mm, Spessore di Taglio 16...
Einhell GH-EH 4245 Tagliasiepi Elettrico, 420 W, 230 V
TECCPO Tagliasiepi Elettrico, 600W Tagliasiepi, Lunghezza della Lama 610mm, Diametro di Taglio 24mm,...
Tagliasiepi Bosch AHS 50-20 LI (1 batteria, sistema 18 volt, lunghezza di taglio 50 cm, distanza...
Alpina
Bosch Home and Garden
Einhell
TECCPO
Bosch Home and Garden
OffertaBestseller No. 31
Alpina 252900000/14 Tagliasiepe a scoppio HTJ 550, 24.5 cc, Giallo, Lunghezza della lama 60 cm,...
Alpina 252900000/14 Tagliasiepe a scoppio HTJ 550, 24.5 cc, Giallo, Lunghezza della lama 60 cm,...
Motore a 2 tempi da 24, 5 cc (0, 85 kw)Impugnatura rotante a 180° a 3 posizioniLama a doppia azione da 60 cm
OffertaBestseller No. 32
Bosch 0600847A00 AHS 45-16 Tagliasiepi, 420 Watt, Lunghezza di Taglio 450 mm, Spessore di Taglio 16...
Bosch 0600847A00 AHS 45-16 Tagliasiepi, 420 Watt, Lunghezza di Taglio 450 mm, Spessore di Taglio...
Tagliasiepi Bosch AHS 45-16Motore monofase 220 V 420 WLunghezza lame 450 mm
OffertaBestseller No. 33
Einhell GH-EH 4245 Tagliasiepi Elettrico, 420 W, 230 V
Einhell GH-EH 4245 Tagliasiepi Elettrico, 420 W, 230 V
Distanza fra i denti: 16 mmDoppia impugnatura con interruttore di sicurezza e blocco lamaImpugnatura supplementare per una migliore maneggevolezza
Bestseller No. 34
TECCPO Tagliasiepi Elettrico, 600W Tagliasiepi, Lunghezza della Lama 610mm, Diametro di Taglio 24mm,...
TECCPO Tagliasiepi Elettrico, 600W Tagliasiepi, Lunghezza della Lama 610mm, Diametro di Taglio...
OffertaBestseller No. 35
Tagliasiepi Bosch AHS 50-20 LI (1 batteria, sistema 18 volt, lunghezza di taglio 50 cm, distanza...
Tagliasiepi Bosch AHS 50-20 LI (1 batteria, sistema 18 volt, lunghezza di taglio 50 cm, distanza...

Non è infrequente che il tagliasiepi non si avvii, questo può capitare specialmente dopo che sia stato a lungo inutilizzato, e soprattutto se non sia stata effettuata la necessaria manutenzione, specialmente se il il tagliasiepi monta un motore a scoppio. Se il tagliasiepi non parte, bisognerà approcciarsi al problema considerando innanzitutto il motore montato, che può essere:

1 Elettrico, alimentato dal cavo o dalla batteria.

2 A scoppio, con carburante che può essere miscela o benzina.

Se il tagliasiepi a scoppio non parte: avete fatto una corretta manutenzione?

Mancato avviamento e corretta manutenzione

Siete sicuri di aver fatto una corretta manutenzione? Spesso infatti il tagliasiepi a scoppio non parte proprio perchè non si è fatta la necessaria manutenzione del motore.

La manutenzione del motore a scoppio consiste in:

  • Una buona pulizia del filtro dell’aria (almeno ogni dieci ore di lavoro).
  • Pulizia dell’alloggiamento del filtro.
  • Pulizia esterna del motore e della ventola di raffreddamento.
  • Controllo candela ed elettrodi.
  • Controllo filtro del carburante.

La manutenzione corretta del motore a scoppio

Il filtro dell’aria (fondamentale in quanto “pulisce l’aria” che arriva al motore) può essere in spugna o carta tessuto, per pulirlo si può usare un compressore a bassa pressione, o delle bombolette ad aria compressa (acquistabili in mesticheria), o semplicemente un pennello asciutto. Tuttavia esistono filtri in spugna che vanno lavati con detersivo per piatti e poi fatti asciugare all’aria. Alcuni vecchi tagliasiepi sono dotati di retina che occorre pulire con benzina o gasolio.

Per accedere al filtro bisogna aprire una scatola posta solitamente sopra il carburatore, pulendo anch’essa a fondo, levando residui di terra o foglie. Anche questa procedura può essere fatta più velocemente con un piccolo compressore, o una bomboletta ad aria compressa, o un pennello asciutto.

Candele ed elettrodi

Altra cosa è il controllo annuale delle candele. Una candela che fa bene il suo lavoro ha un colore della ceramica che vira al nocciola; inoltre la distanza tra gli elettrodi deve essere di circa mezzo millimetro. Le candele si puliscono  con uno straccio. Per aumentare la distanza tra gli elettrodi si usa un cacciavite, per diminuirla un martellino agendo con delicatezza. Per valutare questa distanza potete misurarla con il calibro o della carta millimetrata.

Occorre effettuare un controllo periodico anche sul filtro del carburante. In questo caso occorre estrarlo dal foro di riempimento del serbatoio con un fil di ferro od uno strumento analogo, pulirlo con del detergente (e nel caso sostituirlo) e successivamente rimontarlo. Altre opere di manutenzione, non meno importanti (che però normalmente non sono responsabili di mancato avviamento), sono l’ispezione e la pulizia del sistema di raffeddamento. Anche le lame andranno periodicamente lubrificate. Occorrerà poi ingrassare ingranaggi, ispezionare e sostituire, o stringere, viti, bulloni e dadi, ed ispezionare eventuali perdite di carburante.

Il tagliasiepi a scoppio non parte? Le cause più frequenti ed altri motivi

Avviamento a freddo e a caldo

Se il tagliasiepi a scoppio non parte, occorre ricordare che avviamento a caldo o a freddo sono diversi : più precisamente, a motore freddo occorrerà azionare l’interruttore start e mettere la leva dell’aria in posizione closed; nel caso di accensione a caldo la posizione della leva dell’aria deve essere open.

Sinteticamente, le cause che possono non far partire il motore a scoppio sono:

Il carburante non arriva al carburatore

  1. Si tratta di un problema di filtro carburante intasato; in tal caso bisogna pulire il filtro, o sostituirlo, come viene fatto per le opere di manutenzione.
  2. Vi è intasata la linea carburante; occorre anche qui pulire con prodotti detergenti.
  3. Il problema è del carburatore; in questo caso meglio rivolgersi a specialisti del settore.

Controllate la marmitta se il motore non si avvia; se è bagnata di carburante potrebbe essere dovuto ad una miscela troppo ricca. Occorre pulire il filtro, aprire l’aria, ed eventualmente fare una regolazione del carburatore, e/o provare a sostituire la miscela.

-Se non vi è scintilla sulla candela, controllate che l’interruttore sia in posizione off; controllate la distanza tra gli elettrodi (0,6-0,7 mm); o se la candela sia sporca o difettosa. Portate in posizione “on” l’interrutore, regolate la distanza degli elettrodi come si fa durante la manutenzione, pulite o sostituite la candela.

Altre cause di mancato avviamento

Altre cause :

-La miscela, il motivo più banale, ma può accadere: fate rifornimento!

-Acqua e sporco sono finiti nel serbatoio del carburante, in tal caso occorre svitarlo e pulirlo.

-Uso di un carburante non idoneo al tipo di motore.

Se il tagliasiepi elettrico non parte: cause e consigli utili

La manutenzione, nel caso si abbia un tagliasiepi elettrico, consiste nella pulizia accurata dopo ogni uso, in modo che i vegetali residui non si induriscano o diano luogo a muffa , senza accedere ad organi interni. Tutte le superfici liscie vanno pulite con un panno, aiutandosi dove possibile con una spazzola. Vanno mantenute pulite le prese d’aria e l’alloggiamento del motore (fin dove si può), oliare la doppia lama ed azionare il tagliasiepi, perche l’olio si distribuisca uniformemente prima di riporlo. Riporlo con il coprilama in luogo asciutto, e non esposto alla luce solare ad una temperatura tra 5 e 30 gradi. Se il tagliasiepi non parte, i problemi potrebbero essere:

  • La spina non inserita.
  • L’interruttore non azionato.
  • Se scatta l’interruttore, controllate che il cavo di prolunga non sia danneggiato.
  • Potrebbe essere scattata la protezione, nel caso che il motore sia in  sovraccarico; lasciate raffreddare il tagliasiepi almeno 15-20 minuti.
  • Vedere una forte uscita di scintille dal motore potrebbe essere dovuta a spazzole difettose o usurate, che andranno controllate dagli addetti ai lavori.
  • Controllate che l’alimentazione elettrica sia uguale a quella indicata sul tagliasiepi.
  • Controllate che il cavo di alimentazione non sia schiacciato, o annodato, lungo il suo percorso.

Il tagliasiepi a batteria non parte? Motivi e suggerimenti efficaci

Se il motore del tagliasiepi a batteria non parte, le cause più probabili potrebbero essere:

  • La batteria non posizionata.
  • L’inserimento della batteria non corretto (la batteria va spinta bene a fondo).
  • La batteria scarica.

Se sospettate che la batteria sia scarica, controllatene la carica, e successivamente ricaricate. Potrebbe anche essere che il caricabatteria non ricarichi (controllate i segnali di funzionamento del caricabatteria).

  • Se effettivamente il caricabatteria non funziona, pulite i contatti dello strumento con un panno, potrebbero essere semplicemente un po’ sporchi.
  • Nel caso che anche questo non dia buon esito, controllate la tensione ( spina e  presa). Altrimenti potrebbe essere un caricabatteria difettoso.
  • Normalmente i caricabatterie dei tagliasiepi hanno delle spie che ci indicano anche eventuali condizioni anomale (ad esempio con lampeggiamenti).

Ricordare sempre che, per il tagliasiepi elettrico a batteria, occorre dopo ogni uso rimuovere l’accumulatore dal suo alloggio, e tenerlo in ambienti dove non ci sia umidità o la possibilità che l’attrezzo si bagni, ciò per evitare ossidazioni che ne possano pregiudicare il funzionamento.

Ricapitolando

Perché il tagliasiepi non parte e possibili soluzioni

Tipologia di tagliasiepiCausePossibili soluzioni
A scoppio1) Filtro carburante ostruito
2) Marmitta bagnata
1) Pulizia o sostituzione
2) Pulizia del filtro, apertura dell’aria, sostituzione del carburante
3) Candela sporca o usurata
4) Distanza inappropriata tra gli elettrodi
3) Pulizia della candela, sostituzione della candela
4) Regolazione della distanza intorno a 0,5-0,6mm
Elettrico1) Spina non inserita o interruttore non azionato
2) Cavo di prolunga danneggiato o annodato
1) Correggere la distrazione
2) Sostituzione o svolgimento del cavo
3) Scintille dal motore, probabili spazzole difettose o usurate3) Contattate l’assistenza
A batteria1) Batteria mal posizionata
2) Batteria scarica
1) Posizionamento corretto
2) Caricare la batteria
3) Caricabatteria non funzionante3) Controllare spina e presa, pulizia dei contatti dello strumento con un panno, sostituzione del caricabatteria

Scrittrice ombra ed articolista in diverse categorie, con la passione per la botanica, la naturopatia ed il giardinaggio.

Back to top
Migliori Tagliasiepi